amicifgc.it

amici della Ferrovia Genova - Casella

Sostituzione Ponti in Ferro

14 novembre 2013

Dal giorno 11 novembre il servizio ferroviario è sospeso e sostituito da corse automobilistiche per permettere i lavori previsti al ponte della Fontanassa e a quello di Crocetta; i tempi di interruzione programmati rimangono quelli che erano previsti a luglio. Sono anche previsti ulteriori interventi straordinari al binario nelle stazioni di Vicomorasso, Cappuccio e tratti di linea a Casella Deposito e alla curva "Colombo".

10 giugno 2013

Come ampiamente già comunicato da vari organi di informazione, dal prossimo 20 luglio, la FGC sospende per 60 giorni il traffico ferroviario, sostituendolo con corse di autobus sull’intero percorso per permettere la sostituzione dei due ponti in ferro esistenti  che sono ormai giunti alla fine della loro vita; entrambi  i ponti non avrebbero superato le prossime visite di certificazione periodica  da parte dell’USTIF; si tratta di lavori per più di 300.000 euro.!
Il ponte metallico della Fontanassa, con una “luce” di circa 25 metri,  era stato posto in opera nel 1953 in sostituzione di quello originario in muratura che era stato danneggiato dall’alluvione.!  Si tratta di un ponte Anglo-Americano ( militare ); dopo lo smontaggio ( a pezzi ) si provvederà alla demolizione delle spalle precedenti ( quanto ancora esistente ) e alla costruzione di nuove in cemento armato; le due nuove travi sono alte 2,20 m, poggianti su due punti fissi, lato Genova e  parti scorrevoli ( assorbimento dilatazioni ), lato Casella. Data la posizione del ponte in area non accessibile si provvederà al trasporto di tutti i materiali e mezzi meccanici con ferrovia, quindi rimossa la linea elettrica si monterà la gru di supporto al cantiere; è previsto il montaggio di adeguato paraurti di sicurezza nella galleria Fontanassa 1°, dato che la spalla del ponte è parte integrante del portale.

La travata metallica di Crocetta è stata posta in opera negli anni ’60 per superare un movimento franoso di circa 20 metri; le travi attguali appoggiano su pile di traverse incrociate e una piastra di acciaio.!  I lavori prevedono la costruzione di due nuove “spalle” in cemento armato; una spalla fungerà da punto fisso e l’altra ( lato Casella ) scorrevole ( assorbimento dilatazioni ); altri lavori per favorire il drenaggio delle acque; le due nuove travi sono HEB 1000. Data la posizione e gli accessi non si prevedono grosse difficoltà per l’esecuzione del lavoro con adeguati mezzi di sollevamento.

Si prevedono treni materiali e probabile utilizzo di adeguata locomotiva diesel..!!

 Home 

 Pagina aggiornata il 14 novembre 2013

amicifgc © 1999 - 2014