amicifgc.it

       amici della Ferrovia Genova - Casella

Aggiornamento del 7 settembre 2015

Mantenendo l’impegno a monitorare costantemente l’evoluzione dei lavori di ripristino della linea, pubblichiamo un ulteriore aggiornamento dettagliato sullo stato dei lavori:

 

  • In settimana sono iniziati i lavori per la realizzazione della rotatoria di Casella a carico dalla ex-provincia. L’opera dovrebbe garantire una maggiore sicurezza dell’intersezione fra la SP 45, la SP 226, la Ferrovia e la viabilità comunale.
  • A inizio settimana l'Impresa Rabellino ha eseguito i micropali per consolidare il cedimento a valle della sede ferroviaria in prossimità del palo 741 (ossia tra Vicomorasso e S.Olcese Chiesa), mentre il muro in pietra a Niusci è stato completato. Nel corso della settimana si svolgeranno, sempre a cura della stessa Ditta, anche i lavori di posa dei micropali tra Niusci e Molinetti (palo 1024) dove si è pure verificato un ampio cedimento a valle della sede. Al termine di questi lavori di consolidamento svolti mediate fondazioni speciali e cordoli in cemento armato la tratta Casella - Vico tornerà transitabile.
  • La terza gara per i lavori di rifacimento del ponte Fontanassa è stata aggiudicata in via definitiva e risulta vincitrice l’Impresa Rabellino. Questa notizia ci rallegra e rassicura poiché si tratta di una Ditta molto apprezzata sul territorio e che ha già eseguito numerosi interventi sulla Ferrovia (e non solo) dimostrando sempre bravura, competenza e serietà. Siamo dunque convinti che questa sarà finalmente la volta buona per vedere completato questo intervento, reso particolare e non banale per la logistica complicata e l’inaccessibilità del luogo d’intervento.
  • La squadra composta dal Personale di Macchina sta lavorando alla ristrutturazione dei fabbricati della fermata di Trensasco e della stazione di S.Olcese Tullo.
  • Nel corso della scorsa settimana si sono svolti i sopralluoghi con le ditte in gara per i lavori all’armamento. Il termine per la presentazione delle offerte scadrà il 10 c.m. e l’apertura delle buste è prevista per il giorno 15. Ricordiamo che di tutti gli interventi necessari per riaprire la ferrovia, questo è l’unico che risulta ancora in fase di gara mentre gli altri o sono stati appaltati o sono in corso d'esecuzione (oltre a quelli che sono già stati terminati, ovviamente).
  • La Squadra Manutenzione ha terminato i lavori sul versante di Genova e nel corso di questa settimana dirigerà i suoi interventi, con i propri mezzi meccanici, in zona Crocetta.
  • Nella seconda metà di settembre la Ditta ECOFOND S.r.l. inizierà i lavori di messa in sicurezza (reti paramassi, pannelli metallici, georeti e rimozione di materiali lapidei pericolanti) dei versanti lato Genova. Le frane vere e proprie erano già state sgombrate e la sede ferroviaria ripristinata sia con interventi affidati in somma urgenza sia con lavori svolti dal personale della ferrovia. Si tratta quindi di opere preventive nei confronti di ulteriori frane/distacchi di materiali dalle pareti.
  • Nel corso della scorsa settimana si è svolto il diserbo sulla tratta Manin - Vicomorasso.
  • Come Associazione, nel corso della scorsa settimana abbiamo visionato il prototipo delle maniglie asportate dal locomotore 29 che stiamo ricostruendo a nostro carico e che risulta venuto estremamente bene. Ora procederemo con la produzione delle altre e poi valuteremo se le risorse ci consentiranno di dedicarci anche al ripristino, totale o parziale, delle finiture delle carrozze. Per questo fatto ci sentiamo in dovere di ringraziare Massimiliano Marchetti, di cui molti ricorderanno la soprintendenza ai restauri della bella elettromotrice AB.03 di San Marino, per la "consulenza" fornitaci. Questo intervento si aggiunge all'attività di ripristino delle targhe delle gallerie in avanzato stato di realizzaione e ad altri interventi sui rotabili che abbiamo in progetto.

 Come di consueto, forniamo comunque il riepilogo schematico aggiornato dei lavori necessari alla riapertura e ne indichiamo lo status: verde se completo, giallo se lavoro in corso o appaltato, arancione se c’è una gara in corso, rosso se è ancora da fare la gara o da finanziare:

Interventi post-alluvione:

  • Interventi su armamento laddove danneggiato dall’alluvione: pubblicato bando di gara da parte di S.U.A.C.
  • Consolidamento sede a Niusci/Molinetti e tra Vicomorasso e Sant’Olcese :  lavori in corso.
  • Messa in sicurezza pareti rocciose sul versante genovese: in fase di avvio lavori (gara aggiudicata).
  • Pulizia Rio Zucalo e ripristino sede: terminato.
  • Consolidamento cedimento S. Antonino e ripristino sede: terminato.
  • Sgombero frane tra S.Antonino e Cappuccio: terminato.
  • Ripristino transitabilità sede tra Manin e Vicomorasso: terminato.

 Altri interventi previsti, comunque necessari per la riapertura della linea:

  • Rifacimento ponte Crocetta: terminato.
  • Messa in sicurezza Roccioni a Molinetti: terminato.
  • Rifacimento armamento Casella Deposito- Casella Paese, Vicomorasso e Cappuccio: terminato.
  • Semaforo a Casella: terminato.
  • Rifacimento ponte Fontanassa: in fase di avvio lavori (gara aggiudicata).
  • Revisione linea aerea: appaltata, ma avvio lavori solo dopo completamento altri lavori per ragioni tecniche.

Notiamo con piacere che non vi sono più interventi in rosso (gara ancora da bandire o lavoro da finanziare) e che quelli in arancione (gara in corso) sono solo uno (speriamo ancora per poco).

 

 Home

amicifgc © 1999 - 2015