amicifgc.it

       amici della Ferrovia Genova - Casella

Aggiornamento del 9 marzo 2016

Mantenendo l’impegno a monitorare costantemente l’evoluzione dei lavori di ripristino della linea, pubblichiamo un ulteriore aggiornamento dettagliato sullo stato dei lavori.

 

  • In data 8 Marzo 2016 si è svolto con successo, alla presenza dei tecnici di Regione e Ministero e grazie al supporto di una Ditta Esterna specializzata in questo tipo di verifiche, il collaudo statico e dinamico del nuovo ponte a travata metallica di Crocetta. Per il collaudo si sono zavorrate con circa 7 Tonnellate in sacchetti di sabbia le elettromotrici A8 ed A9 e si sono svolte anche prove con azionamento della rapida sul ponte partendo dalla velocità massima ammessa in linea. Il collaudo era un atto necessario per poter procedere alla riapertura dell'impianto al servizio regolare.
  • Dal 2 Marzo l'Impresa Paroldi ha iniziato a svolgere i lavori di rinnovo dell'armamento lungo la linea: attualmente sta lavorando presso il rettifilo di Vallombrosa. I lavori riguarderanno complessivamente circa 2 kilometri di linea.
  • L’Impresa CTE ha reso nuovamente percorribile con la trazione elettrica sull'intero percorso la ferrovia sino a Casella Paese sin dallo scorso 14 gennaio. Attualmente prosegue nella sua opera di revisione della linea aerea ed ha completato proprio in questi giorni lo spostamento lato monte dei pali 628 e 634, ubicati tra le stazioni di Torrazza e Sardorella.
  • Si lavora anche al ponte di Fontanassa dove l’intervento, svolto dalla Ditta Rabellino, è ormai avviato verso la fase conclusiva delle lavorazioni: ultimate le pile e le spalle in cemento, trasportate ed assemblate in situ le nuove travate metalliche, demolito il vecchio ponte, i lavori stanno giungendo finalmente verso la fase conclusiva... il varo del nuovo ponte sugli appositi appoggi ed l’installazione delle predalle. Attualmente l'Impresa sta lavorando anche nei w.e. per recuperare le giornate di pioggia.
  • I lavori di consolidamento dei versanti rocciosi (svoltisi in più punti) lato Genova/Val Bisagno sono terminati nella seconda decade del mese di Febbraio.
  • Procedono speditamente anche i lavori di ricostruzione storica dell’elettromotrice A2 presso gli stabilimenti della F.D. Costruzioni Srl: attualmente sono stati quasi ultimati gli interni in legno dello scomparto di III classe.
  • Segnaliamo infine che sono state consegnate lo scorso 25 gennaio le "nuove" maniglie dello storico locomotore 29, attualmente la locomotiva elettrica funzionante più antica d'Italia ed importante simbolo della FGC. Queste finiture erano state rubate a maggio scorso da ignoti sciacalli che si erano introdotti nel deposito di Casella e, facendo un magrissimo bottino (le finiture rubate erano di ferro smaltato e non di metalli preziosi!) avevano prodotto un grave danno. Si tratta infatti di finiture storiche che oggi possono essere realizzata solo a mano, una per una ed in maniera completamente artigianale. La ricostruzione di quanto asportato dal locomotore 29 è stata totalmente a carico dell'Associazione che, dopo aver eseguito i rilievi di quanto rubato, ne ha commissionato la ricostruzione alla FER Impianti Srl, la stessa Ditta che ha svolto lavorazioni anche nel celebre restauro della elettromotrice di San Marino.

 

Per ulteriori dettagli, per foto, video e notizie in tempo reale vi consigliamo di seguirci sulla nostra pagina Facebook: https://www.facebook.com/amicifgc/

 

Come di consueto, forniamo comunque il riepilogo schematico aggiornato dei lavori necessari alla riapertura e ne indichiamo lo status: verde se completo, giallo se lavoro in corso o appaltato, arancione se c’è una gara in corso, rosso se è ancora da fare la gara o da finanziare:

 

Interventi post-alluvione:

  • Interventi su armamento laddove danneggiato dall’alluvione: lavori in corso
  • Consolidamento sede a Niusci/Molinetti e tra Vicomorasso e Sant’Olcese :  terminato
  • Messa in sicurezza pareti rocciose sul versante genovese: terminato
  • Pulizia Rio Zucalo e ripristino sede: terminato.
  • Consolidamento cedimento S. Antonino e ripristino sede: terminato.
  • Sgombero frane tra S.Antonino e Cappuccio: terminato.
  • Ripristino transitabilità sede tra Manin e Vicomorasso: terminato.

 Altri interventi previsti, comunque necessari per la riapertura della linea:

 

  • Rifacimento ponte Crocetta: terminato.
  • Messa in sicurezza Roccioni a Molinetti: terminato.
  • Rifacimento armamento Casella Deposito- Casella Paese, Vicomorasso e Cappuccio: terminato.
  • Semaforo a Casella: terminato.
  • Rifacimento ponte Fontanassa: lavori in corso
  • Revisione linea aerea: lavori in corso

 

Attualmente tutti lavori necessari alla riapertura non solo sono in corso, ma sono anche in avanzato stato d’esecuzione.  Attualmente la riapertura della linea è prevista entro la primavera (segnatamente nel mese di maggio) e tutto (il procedere dei lavori e dei collaudi) sembra indicare che questa scadenza sarà rispettata.

 Home

amicifgc © 1999 - 2016